[] Kloster Neustift bei Brixen
[] Alter Hof - Gasthof Zum Alten Moar Brixen
[] Alter Hof - Gasthof Zum Alten Moar Brixen
[] Alter Hof - Gasthof Zum Alten Moar Brixen
[] Alter Hof - Gasthof Zum Alten Moar Brixen

L’ “Alten Moar” – una parte di storia dell’Abbazia di Novacella

Kloster Neustift Brixen

Entrando all’ “Alten Moar”, si viene accolti in un podere e in una struttura con un passato pluricentenario. L’Abbazia di Novacella (a soli 500 m di distanza) e la città vescovile di Bressanone nelle immediate vicinanze fanno già percepire un’atmosfera carica di storia. 

 

Da noi vi sembrerà di fare un viaggio nel XIII secolo, quando la maggior parte delle terre del comune di Varna (di cui fa parte anche l’Abbazia di Novacella) apparteneva ai feudatari laici ed ecclesiastici, tra cui figurava naturalmente la stessa Abbazia di Novacella. Già nel 1300 quest’ultima cominciò a dare in affitto ai contadini e alle loro famiglie le sue proprietà, tra cui anche il podere “Moar in Bsack”.  

 

 

Der Alte Hof - Gasthof Zum Alten Moar bei Brixen

Nel 1509 fu citato per la prima volta il cognome di mio marito, Sigmund, in relazione alla proprietà “Moar in Bsack”. Da oltre 500 anni, quindi, il nome Sigmund è associato al Moarhof. Col passare delle generazioni il podere è stato ampliato; soprattutto negli ultimi due decenni dopo la seconda guerra mondiale quest’abile famiglia ha acquistato vari terreni e boschi, come, ad esempio, la malga Zirmait, acquisita negli anni ‘50 e divenuta nel tempo un punto di ritrovo molto amato dagli ospiti e dagli abitanti del luogo.  

L’ “Alten Moar” è, quindi, un podere della famiglia Sigmund, sotto tutela delle Belle Arti, che abbiamo riadattato oggi a punto d’incontro per ospiti e abitanti del luogo.

Naturalmente potrete anche pernottare nelle nostre romantiche camere, per immergervi un po’ nella storia di questa interessante località, dopo aver gustato un pasto prelibato, accompagnato da un paio di boccali di birra o di calici di vino.

 

Con il progetto “Zum Alten Moar” desideriamo mantenere vivo lo spirito patriottico altoatesino. Per questo motivo, in collaborazione con il nostro team e con molti artigiani creativi, abbiamo restaurato la struttura con grande cura per i dettagli e siamo lieti di potervi ospitare in un pezzo di storia del (Sud-) Tirolo.

 

Famiglia Sigmund